Nuove procedure di sdoganamento per importare negli USA

Nuove procedure di sdoganamentoper importare negli USA

FedEx desidera informarvi di alcune importanti modifiche apportate dalla US Food and Drug Administration (FDA) alla normativa sulle importazioni negli Stati Uniti di generi alimentari destinati all’uomo e agli animali, farmaci, apparecchiature mediche, dispositivi di radiazione e altri prodotti soggetti a particolari dichiarazioni e regolamenti di importazione.

La FDA statunitense ha reso noti alcuni aggiornamenti significativi alla lista dei Codici di conformità (Affirmation of Compliance - AoC). Questi codici vengono applicati a tutte le importazioni che rientrano nel campo di applicazione della normativa FDA. Una volta inseriti nel sistema informatico della FDA, il controllo automatico delle dichiarazioni di importazione ne risulta notevolmente accelerato.

Risulteranno di conseguenza velocizzate anche le decisioni sulle dichiarazioni di importazione alle quali verrà attribuito lo stato “May Proceed” (autorizzazione a procedere) e su quelle che invece dovranno essere controllate manualmente dal personale FDA.

Altre importanti modifiche apportate alla normativa AoC includono:

  • l’utilizzo di un codice AoC valido implica che le informazioni contenute nella dichiarazione FDA rispettano fedelmente tutti i requisiti specifici di tale codice
  • l’indicazione di un codice AoC è completamente volontaria, ma l’autorizzazione a procedere verrà data a condizione che il codice AoC sia stato indicato correttamente
  • la mancata indicazione di un codice AoC valido farà scattare automaticamente l’applicazione del controllo manuale per la dichiarazione di importazione
  • anche in assenza dell’autorizzazione a procedere, la presenza del codice AoC faciliterà il controllo manuale
  • alla luce di queste disposizioni, gli importatori statunitensi potrebbero chiedere ai loro fornitori di completare le fatture commerciali con i dati necessari

Vi invitiamo quindi a contattare i vostri clienti negli Stati Uniti per concordare con loro l’inserimento, nella fattura commerciale, dei codici AoC richiesti dalla FDA per i prodotti che intendono importare, e che avranno preventivamente provveduto a identificare.

Per ulteriori informazioni sugli aggiornamenti della normativa, resi noti dall’ente americano doganale sulla protezione delle frontiere (US Customs and Border Protection - CBP) nella nota CSMS 13-000234 del 14 maggio, consultate la Guida di riferimento sui codici AoC e la Guida completa della FDA (in inglese).