Febbraio 2015

  • Dichiarare sempre il trasporto di merci pericolose

Dichiarate sempre il trasporto di merci pericolose

Condividete questa pagina:

Le merci pericolose, tra cui figurano svariate sostanze e prodotti, richiedono un trattamento particolare. Secondo il regolamento DGR ICAO/IATA, le spedizioni che contengono merci pericolose devono essere preparate prestando particolare attenzione alle prescrizioni relative a classificazione, identificazione, imballaggio, etichettatura, marcatura e documentazione.

Al fine di garantire la sicurezza aerea e affinchè la vostra spedizione arrivi in tempo e in perfette condizioni, è quindi fondamentale dichiarare in modo corretto e veritiero l’esatto contenuto delle spedizioni. In caso contrario, la vostra spedizione potrà essere fermata durante i normali controlli di sicurezza dai nostri specialisti ed essere restituita al mittente.

Di seguito, trovate alcuni esempi di merci pericolose:

accendini, acetone, acidi o basi in generale, adesivi e colle, air bag, alcool denaturato, ammortizzatori per automobili, batterie al litio, batterie contenenti acidi o alcali, bombole di gas, bombole per immersione, bombolette con schiuma da barba o lacca, bombolette spray, campioni di diagnostici (sangue, urine, feci), candeggina, carbone, cartucce, compresse di bromo, disinfettanti, erbicidi, estintori, estratti aromatici, fertilizzanti, fiammiferi, fuochi d'artificio, generatori chimici di ossigeno, ghiaccio secco, insetticidi, kit di riparazione in vetroresina, macchinari alimentati a combustibile (anche se svuotati dal carburante, ad es.: tosaerba, motoseghe, falciatrici, motorini, ecc.), materiali magnetici, mercurio, munizioni, pesticidi, petardi, polveri metalliche (magnesio, litio, sodio), prodotti a base di cloro, prodotti da profumeria, prodotti petroliferi, resine, rilevatori di fumo, segnalatori di sicurezza, sostanze pericolose per l'ambiente, vernici.

Per ulteriori informazioni, contattate il Servizio Clienti FedEx al numero 199.151.119 (0,10 €/min, IVA inclusa).