FedEx e l'ambiente

Collegare il mondo in maniera responsabile e intelligente: questo è l'impegno di FedEx. Il nostro compito è fare sì che il mondo sia collegato più efficientemente, riducendo nello stesso tempo il nostro impatto sull'ambiente.

FedEx si è prefissata obiettivi ambiziosi per ridurre la sua impronta ambientale, proprio dove il suo impatto è maggiore. I nostri obiettivi sono:

  • Ridurre le emissioni dei nostri aerei del 30% entro il 2020, sulla base di una scala delle emissioni per tonnellata/miglia disponibili;
  • Aumentare l'efficienza dei veicoli di FedEx Express del 30% entro il 2020;
  • Provvedere al 30% del carburante dei nostri jet con carburanti alternativi entro il 2030;
  • Aumentare la quota di energie rinnovabili prodotte mediante le nostre strutture ottenendo crediti per lo sviluppo di energie rinnovabili.

FedEx ha ottenuto risultati straordinari nel rispettare i suoi obiettivi di sostenibilità:

  • Dal 2005 al 2012 la nostra flotta di veicoli è stata più efficiente del 22% per consumo di carburante. Siamo lieti di annunciare che FedEx Express ha aumentato del 50% l’obiettivo iniziale di risparmio di carburante dei veicoli preannunciato nel 2005 per il 2020, portandolo ora al 30%
  • Alla fine del 2012, FedEx Express contava 482 veicoli tra elettrici (EV) e ibridi-elettrici (HEV), con un aumento del 18% circa. Dalla loro introduzione nel 2005 a dicembre 2012, questi veicoli hanno percorso più di 24 milioni di chilometri e risparmiato circa 480.000 galloni di carburante (1,8 milioni di litri).



Nell'EMEA, i nostri risultati comprendono tutti gli aspetti seguenti:

 

Flotta aerea e di veicoli elettrici

  • FedEx utilizza attualmente 118 camion completamente elettrici e 364 camion commerciali ibridi. Veicoli di consegna elettrici a zero emissioni coprono le tratte FedEx di Londra e cinque tratte di Parigi. È recente l'annuncio dell'introduzione di 87 nuovi camion tutti elettrici alla flotta verde FedEx, portando così il parco globale dei veicoli interamente elettrici a quota 130 unità.
  • Nei distretti centrali di Parigi sono impiegati sette tricicli elettrici per la consegna delle spedizioni nel centro urbano, nel rispetto della sostenibilità.
  • L'azienda ha iniziato ad utilizzare velivoli Boeing 777F, che necessitano del 18% di carburante in meno rispetto ai voli cargo MD11 e forniscono una maggiore capacità di carico utile. FedEx utilizza attualmente 23 B777F, con il piano di aggiungerne altri 43 entro la metà del 2023. Nella regione EMEA sono attualmente in uso 9 B777F.

 

Imballaggi e servizi

  • Tutte le buste a marchio FedEx, le FedEx Envelope, ora sono fabbricate senza emissioni di anidride carbonica: FedEx Express si avvale infatti di un consulente ambientale non-profit che l'aiuta a ridurre, sostituire e neutralizzare le emissioni di CO2 investendo in operazioni sostenibili per ogni singola spedizione con la sua Envelope, senza nessun costo per i suoi clienti.
  • Lo strumento di automazione dei documenti commerciali elettronici FedEx (Electronic Trade Documents, o ETD) consente ai clienti di caricare la documentazione prevista per le spedizioni internazionali in formato elettronico. L'ETD riduce la necessità di stampare e firmare più copie dei documenti commerciali, facendo risparmiare ai clienti tempo e denaro e contribuendo a limitare la loro impronta ambientale.
  • La maggior parte degli imballaggi FedEx è riciclabile e/o contiene materiali riciclati. Ad esempio, la leggendaria Envelope FedEx è fabbricata al 100% in cartone riciclato.

 

Strutture

  • Presso il suo hub di Colonia, l'azienda ha installato un sistema di alimentazione a pannelli solari in grado di produrre più di 800.000 kWh di elettricità all'anno, pari al fabbisogno di 230 famiglie di tre persone. In termini di superficie, è il parco solare a tetto più grande di tutta FedEx Express, con un'area di circa 16.000 m².
  • Nel 2001, l'hub europeo di FedEx, situato a Parigi, ha ottenuto la certificazione ISO 14001, andando ad aggiungersi alle altre 50 sedi FedEx inglesi già insignite dello stesso tipo di certificazione.
  • Ogni anno, grazie alla sua efficienza energetica, il nostro centro di distribuzione di Anversa consente un taglio del consumo di energia di oltre il 40% e delle emissioni di CO2 di più del 60%.
  • Il centro di distribuzione di Machelen, in Belgio, è dotato di pannelli solari in grado di generare 144.000 kWh di elettricità all'anno, corrispondenti al fabbisogno elettrico annuo di 30 famiglie.
  • La struttura di Montpellier, in Francia, è munita di 1.600 m2 di pannelli solari, in grado di produrre ogni anno 92.000 kWh di elettricità, oltre ad un nastro trasportatore principale a bassa potenza che ha un consumo elettrico 16 volte inferiore rispetto al normali nastri trifase a 380 volt. Insieme, queste dotazioni fanno risparmiare 41,1 tonnellate di emissioni di CO2 all'anno.

 

Premi e riconoscimenti

  • A settembre 2012, FedEx è stata riconosciuta dalla Solar Energy Industries Association tra le Aziende nella Top 20 che utilizzano l’energia solare negli USA.
  • Seconda classificata agli Award 2012 come Air Transport World's Eco-Airline of the Year
  • Menzione nel prestigioso Maplecroft Climate Innovation Leaders’ Index 2012
  • A febbraio 2011, FedEx ha vinto il Dubai Award for Sustainable Transport (DAST) sponsorizzato dall'Autorità delle strade e dei trasporti dell'emirato (RTA), per la categoria "Protezione ambientale"
  • FedEx è al numero 122 nella classifica 2011 di Newsweek delle aziende più verdi, la Top 500 Greenest Companies
  • Fra le prime 50 posizioni del Boston College-Reputation Institute 2011 CSR Index, per il quarto anno consecutivo
  • 51 delle sue sedi Europee hanno certificazione ISO 14001, incluso l'hub di Parigi a Roissy-Charles De Gaulle, il più grande al di fuori degli Stati Uniti

Per maggiori informazioni su nostri progressi in termini di sostenibilità, visitate il nostro Global Citizenship Report