Aereo FedEx

COVID-19: la sicurezza prima di tutto

COVID-19: la sicurezza prima di tutto

Siamo consapevoli della fiducia che riponete in noi quando consegniamo le spedizioni presso il vostro domicilio o la vostra azienda. Per questo motivo, desideriamo condividere con voi un aggiornamento relativo alle azioni che stiamo intraprendendo in FedEx per assicurare la massima sicurezza per voi e per i membri del nostro team in questa situazione creatasi a seguito del diffondersi del COVID-19.

La sicurezza prima di tutto: questa è la massima priorità per FedEx. Seguiamo tutte le indicazioni del  Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) e degli altri Centri nazionali per il controllo delle malattie, così come dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), mentre ci impegniamo per proteggere i nostri clienti e i membri del nostro team.

Raj Submaranium
Raj Submaranium
firma di raj subramaniam

Raj Subramaniam
Presidente e COO
FedEx Corporation

Siamo consapevoli della fiducia che riponete in noi quando consegniamo le spedizioni presso il vostro domicilio o la vostra azienda. Per questo motivo, desideriamo condividere con voi un aggiornamento relativo alle azioni che stiamo intraprendendo in FedEx per assicurare la massima sicurezza per voi e per i membri del nostro team in questa situazione creatasi a seguito del diffondersi del COVID-19.

La sicurezza prima di tutto: questa è la massima priorità per FedEx. Seguiamo tutte le indicazioni del  Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) e degli altri Centri nazionali per il controllo delle malattie, così come dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), mentre ci impegniamo per proteggere i nostri clienti e i membri del nostro team.

firma di raj subramaniam

Raj Subramaniam
Presidente e COO
FedEx Corporation

Raj Submaranium

Le nostre misure di sicurezza

Mentre il mondo sta reagendo agli impatti del Coronavirus (COVID-19), le nostre azioni sono guidate principalmente dalle indicazioni dell'ECDC, dell'OMS e delle altre primarie organizzazioni in ambito sanitario. Ci assicuriamo che queste raccomandazioni vengano rispettate dagli oltre 475.000 membri del team FedEx che operano in tutto il mondo. Abbiamo quindi intrapreso una serie di azioni, fra cui quelle illustrate di seguito.

  • Stiamo fornendo ai membri del nostro team informazioni sul COVID-19 e offrendo tutte le risorse necessarie per mantenere l'ambiente di lavoro costantemente pulito.
  • Stiamo incoraggiando i nostri team a seguire semplici ma efficaci misure igieniche, come il frequente lavaggio delle mani.
  • Stiamo rafforzando i concetti legati alle norme igieniche con regolari comunicazioni e promemoria sul posto di lavoro.
  • Le nostre misure di sicurezza al momento della consegna
  • Abbiamo sospeso temporaneamente l'obbligo di firma per la maggior parte delle consegne in Europa, salvo quelle per cui è richiesta la firma di un adulto.
    • Stiamo disinfettando regolarmente le attrezzature utilizzate per effettuare le consegne
  • Stiamo incoraggiando i nostri dipendenti a monitorare attentamente la propria salute e a non sottovalutare eventuali segnali di malattia, richiedendo assistenza medica, ove necessario.
    • Stiamo richiedendo a qualsiasi membro del team che dichiari o mostri sintomi simil-influenzali di rimanere a casa.

 

Saper guardare un passo avanti

Sappiamo come affrontare situazioni difficili e abbiamo iniziato a implementare piani di contingency per continuare a operare limitando qualsiasi impatto per i nostri clienti. FedEx e TNT vantano 115 anni di esperienza nella gestione proattiva di situazioni di emergenza che possono verificarsi in ogni momento, in qualunque parte del mondo. Dai disordini sociali ai disastri naturali, siamo abituati ad attuare piani di contingency con la massima rapidità, e il nostro network ha tutta la flessibilità necessaria per riorganizzarsi e continuare a fornire il miglior servizio possibile.

È l'entità dell'evento a dettare l'ampiezza e il grado di applicazione dei nostri piani. Per il COVID-19 abbiamo mobilitato tutte le nostre forze. I nostri piani in caso di pandemia prevedono programmi di continuità operativa, studiati per mettere tutte le nostre società operativa nelle condizioni di svolgere al meglio le proprie attività, anche nelle circostanze più difficili. Questi piani sono già stati attivati e, al momento opportuno, lasceranno spazio a quelli di recupero post-evento.

Aggiornamenti costanti sui servizi

Continuiamo a operare all'interno e verso le zone colpite nella misura consentita dalle condizioni e dalle restrizioni locali. Ci atteniamo a tutte le normative e alle linee guida per il contenimento del virus emanate dalle autorità governative. Le restrizioni relative alle attività lavorative e ai viaggi potrebbero avere impatti sulle spedizioni che hanno come origine o destinazione le zone interessate, o che transitano al loro interno. In alcune di queste aree i nostri impegni di consegna hanno subito delle variazioni. Stiamo sfruttando il nostro ampio network logistico per ridurre al minimo l'impatto sulla nostra operatività, continuando a fornire il migliore servizio possibile ai nostri clienti. Visitate fedex.com o tnt.it per verificare lo stato della vostra spedizione e ottenere tutte le informazioni operative di vostro interesse. Rimanete aggiornati con la nostra pagina dedicata alle notizie sui servizi

Domande frequenti

Stiamo seguendo attentamente le linee guida del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), dell'OMS e di altre autorità sanitarie pubbliche e stiamo attuando tutte le misure e le precauzioni necessarie per salvaguardare la salute e la sicurezza dei membri del nostro team e dei nostri clienti.

Ai nostri dipendenti non è permesso compilare questionari individuali in materia di salute o spostamenti. Riteniamo che le azioni che stiamo intraprendendo al fine di assicurare la massima igiene e di incoraggiare i nostri dipendenti a non recarsi al lavoro in presenza di sintomi siano in linea con le indicazioni dell'ECDC e dell'OMS.

Inoltre, l'OMS ha dichiarato il COVID-19 una pandemia. Attualmente si teme la sua diffusione all'interno delle comunità, pertanto gli spostamenti in determinate località non sono il primo fattore di potenziale esposizione. Alla luce di ciò, non comunicheremo lo storico degli spostamenti dei membri del nostro team. 

La situazione viene monitorata costantemente: la nostra operatività riprenderà nel modo consueto non appena le circostanze lo permetteranno. 

Su fedex.com e tnt.it è possibile trovare maggiori informazioni sullo stato della nostra operatività.

Al fine di promuovere le linee guida dell'OMS sul distanziamento sociale e contribuire a prevenire la diffusione del COVID-19 all'interno delle nostre comunità, la maggior parte delle spedizioni FedEx Express in Europa potrà essere consegnata senza la necessità per i nostri corrieri di ottenere la firma della persona che riceve le merci.

Abbiamo grande esperienza nella gestione di situazioni caratterizzate da improvvisi incrementi nei volumi di spedizione per i nostri clienti. Vi invitiamo a contattare tempestivamente il vostro referente commerciale, affinché il maggiore volume di spedizioni sia comunicato al team appropriato per tempo per consentire un'adeguata pianificazione.

Quando si verificano situazioni di calamità, mobilitiamo la flotta globale FedEx e sfruttiamo il nostro ineguagliabile network per trasportare con urgenza prodotti essenziali destinati alle organizzazioni umanitarie o da esse provenienti.

Al momento stiamo offrendo il nostro supporto per la gestione dell'emergenza legata al COVID-19 grazie alle nostre partnership di lunga data con organizzazioni umanitarie internazionali, come Direct Relief e International Medical Corps. Questi enti di soccorso sono impegnati nella fornitura di prodotti di fondamentale importanza, come maschere, indumenti medici protettivi o guanti usa e getta. FedEx è in costante contatto con queste organizzazioni e con altri enti no-profit, per garantire un dispiego efficiente delle nostre risorse.

Dall'inizio del 2020, FedEx ha effettuato 10 spedizioni umanitarie di forniture mediche in Cina, in collaborazione con Direct Relief.

Le spedizioni contenevano copricapo chirurgici, camici medici, tute, maschere, guanti, coperture per le scarpe e schermi facciali.

Ulteriori informazioni utili

Informazioni e notizie aggiornate sul virus sono disponibili sul sito dell'ECDC e sul sito dell'OMS.
Vi invitiamo a leggere la nostra dichiarazione ufficiale relativa al COVID-19 visitando la FedEx Newsroom.