5 consigli per una buona gestione del fulfilment in ambito e-commerce

GUIDE E STRUMENTI

Suggerimenti     MAPPA DEI CONTENUTI

5 consigli per una buona gestione del fulfilment in ambito e-commerce

Limitate gli errori, migliorate la vostra produttività e date impulso al vostro business grazie alla nostra pratica guida

Condividi  Suggerimenti Suggerimenti Suggerimenti Suggerimenti


Il fulfilment è un processo basilare, da gestire con efficienza affinché un e-commerce poggi su fondamenta solide. Non importa quanto siano innovativi i prodotti o quanto convincenti siano il marketing o il servizio clienti: l'efficienza delle operazioni di fulfilment è decisiva per una crescita solida del business e per ottenere profitti.

Inoltre, il livello di efficienza di queste attività può mutare nel tempo, parallelamente all'evoluzione del business. Processi che in passato funzionavano perfettamente con il tempo potrebbero non essere più adatti.

Allora, che stiate per lanciare la vostra attività di e-commerce o vi occorra soltanto apportare qualche miglioramento, leggete i nostri cinque consigli per rendere più efficienti le vostre attività di fulfilment.

1

Monitorate gli indicatori chiave

Tenete traccia delle prestazioni del vostro business in diversi ambiti per individuare le possibili aree di miglioramento. I tempi del ciclo di fulfilment degli ordini, ad esempio, sono un indicatore importante per capire quali prodotti necessitano di tempi di prelievo più lunghi e come migliorarli.1 Analogamente, il monitoraggio degli errori di movimentazione può rivelare eventuali inefficienze nei processi di stoccaggio o etichettatura.

Immagine indicatori di monitoraggio

2

Organizzate il magazzino nel modo più efficiente possibile

Quanto più gli ordini possono essere elaborati con rapidità e precisione, tanto più le vostre attività di fulfilment potranno essere economicamente vantaggiose. È per questo che un magazzino ben organizzato, in cui il personale può lavorare in modo celere, è un aspetto particolarmente importante. Avete diverse possibilità, ad esempio sistemare i prodotti più venduti negli spazi più accessibili o vicini all'area di imballaggio, per recuperarli più velocemente .2 In alternativa, potete dare priorità ai nuovi arrivi, per favorire il reperimento dei prodotti da includere negli ordini più frequenti.3

3

Riducete il numero dei touch point

Nell'e-commerce, ogni singolo prodotto può arrivare a essere movimentato anche 20 volte prima di arrivare nelle mani del cliente, quasi 4 volte di più rispetto a quanto avviene nei punti vendita al dettaglio tradizionali.4 Oltre ad aumentare la manodopera, ciò implica maggiori probabilità di errore umano.

Per capire come e dove snellire le vostre attività di magazzino, un esercizio utile è quello di tracciare una mappa visiva dei processi. Disegnate un diagramma di flusso che evidenzi tutti i passaggi dell'intero processo di ricezione e stoccaggio, picking, imballaggio, spedizione e reso. Potete eliminare alcuni di questi passaggi?2


"WeChat è il social network numero uno in Cina, con circa 1,2 miliardi di utenti attivi"

Immagine utilizzo tecnologie

4

Sfruttate la tecnologia per avere la massima visibilità sui livelli delle scorte

Sono tanti gli strumenti tecnologici che consentono di digitalizzare e automatizzare le attività di fulfilment. Quello giusto dipende da diversi fattori: le dimensioni dell'attività, le risorse a disposizione, i prodotti da gestire, ecc. Qualunque soluzione scegliate, è importante che garantisca una panoramica completa dell'inventario. Senza questa prerogativa, il personale non potrà che verificare il livello delle scorte in modo manuale, perdendo tempo e rischiando fastidiosi errori.5

Molti sistemi possono essere integrati nei software e-commerce che già utilizzate, per far sì che i prodotti proposti sul vostro sito rispecchino puntualmente le riserve presenti in magazzino.6

5

Rivedete la vostra strategia di picking

Modificando la vostra strategia di prelievo dei prodotti, potreste notare risparmi di tempo marginali. Esistono varie modalità di picking, come quella per singolo ordine (ovvero gestendo un ordine alla volta), per batch (prelevando prodotti per diversi ordini alla volta) o a zona (prelevando prodotti di un'unica zona o corridoio del magazzino e passandoli ai Team di un'altra zona).7

Nel tempo e su scala, un processo di picking più snello e celere può portare anche a significativi risparmi sui costi.

Dichiarazione di limitazione di responsabilità: le informazioni fornite in questa pagina non costituiscono una consulenza di natura legale, fiscale, finanziaria, contabile o commerciale, ma sono pensate per offrire informazioni di carattere generale sul mondo dell'imprenditoria e del commercio. I contenuti, le informazioni e i servizi del FedEx Small Business Hub non sostituiscono la consulenza di professionisti competenti, quali ad esempio avvocati iscritti all'albo, studi legali, commercialisti o consulenti finanziari.



5 modi per far crescere il valore medio del paniere della vostra azienda

INNOVAZIONE E CRESCITA

5 modi per far crescere il valore medio del vostro paniere

Dai prodotti accorpati alle soglie di spedizioni gratuite, queste strategie potrebbero invogliare i clienti ad acquistare di più.

Trovare il miglior imballaggio in termini di sostenibilità

PUNTI DI VISTA

Trovare il miglior imballaggio in termini di sostenibilità

L'imballaggio è un'enorme fonte di spreco nell'e-commerce, ma è possibile ridurne l'impatto ambientale.

Modalità di lavoro ibrida: come mantenere la cultura aziendale

GUIDE E STRUMENTI

Modalità di lavoro ibrida: come mantenere la cultura aziendale

Leggete questi semplici suggerimenti per continuare a portare avanti la cultura della vostra azienda.