Quattro consigli per internazionalizzare

INNOVAZIONE E CRESCITA

Consigli     CLICKIFY

Quattro consigli per internazionalizzare

Preparate la vostra attività all'espansione internazionale e approfittate della crescita dell'ecommerce globale.

Condividi  Consigli Consigli Consigli Consigli

L’e-commerce oltre confine continua a crescere: leggete la nostra guida e scoprite come entrare in nuovi mercati, in quattro fasi.

L’ecommerce globale in cifre

Icona 22%

22%

Quota delle vendite al dettaglio globali rappresentata dall'ecommerce entro il 2024, al +18% nel 20202

Icona 55%

55%

Percentuale di compratori online che hanno acquistato da Paesi esteri nel 20204

Icona 21%

21%

Crescita delle vendite ecommerce transfrontaliere tra gennaio e giugno 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente3

$6,4 trilioni

Vendite ecommerce globali entro il 2024, pari a $4,9 trilioni in più rispetto al 20211

> $1 trilione

La spesa prevista sui siti web e i servizi digitali internazionali nel 20225

Fase 1

Capite quali mercati offrono nuove opportunità

Vi state chiedendo in quali mercati portare il vostro ecommerce? Scoprite i mercati in cui le attività ecommerce sono più intense, e quelli in cui stanno crescendo.


Primi 5 Paesi in ordine di vendite al dettaglio tramite ecommerce in miliardi6

Cina

1

2020

Tabella 2020

$2.296,95

2021

Tabella 2021

$2.779,31

% CAMBIO

21,0%


USA

2

2020

Tabella 2020

$794,50

2021

Tabella 2021

$843,15

% CAMBIO

6,1%


Regno Unito

3

2020

Tabella 2020

$180,39

2021

Tabella 2021

$169,02

% CAMBIO

-6,3%


Giappone

4

2020

Tabella 2020

$141,26

2021

Tabella 2021

$144,08

% CAMBIO

2,0%


Corea del Sud

5

2020

Tabella 2020

$110,60

2021

Tabella 2021

$120,56

% CAMBIO

9,0%


Prendere una decisione: i principali fattori da considerare

  • Mercati dove c'è più richiesta dei vostri prodotti o servizi
  • Mercati che offrono maggiori opportunità, come quelli emergenti dove l'ecommerce sta esplodendo, o quelli dove esistono grandi volumi di consumatori online

  • I vostri competitor principali nei mercati di interesse: individuate le esigenze insoddisfatte che siete in grado di colmare

  • I costi associati all'ingresso nei mercati che avete scelto
  • Le esigenze/aspettative dei clienti in termini di evasione degli ordini

Fase 2

Conducete ricerche

Dopo aver scelto il mercato di vostro interesse, è il momento di scoprire tutto ciò che potete per rendere competitivo il vostro servizio.

Conducete ricerche

Rivolgetevi a fonti affidabili

Il Market Access Database dell'Unione europea è un'ottima risorsa, contenente tantissime informazioni su come esportare verso nuovi mercati, dagli ostacoli commerciali ai servizi disponibili localmente alle PMI.


Visitate il Paese

Partecipate a fiere locali o altri eventi in modo da comprendere meglio il mercato e creare nuovi contatti. Seguire i consigli della gente del posto sarà un contributo prezioso per distinguersi dai competitor.


Verificate le procedure doganali

Per superare le frontiere senza problemi e in modo celere, è necessaria una buona comprensione degli espletamenti doganali, fiscali e IVA previsti per il mercato prescelto.

Fase 3

Entrate nel nuovo mercato

Quando sarete pronti per iniziare a esportare nel mercato prescelto, dovrete occuparvi di alcuni altri aspetti.

Entrate nel nuovo mercato

La vostra supply chain

Dotarsi di un network che funziona perfettamente è fondamentale. A seconda della distanza del nuovo mercato, potrebbe essere necessario intensificare le operazioni di logistica nel Paese d'origine, oppure collaborare con centri di distribuzione situati nel mercato di destinazione. Quest'ultima opzione potrebbe però portare a costi extra o avere impatto sui tempi di consegna.


Un partner logistico affidabile

Offrite un'esperienza di spedizione che soddisfi le esigenze dei consumatori odierni affidandovi a un fornitore logistico di grande esperienza. FedEx® Delivery Manager è lo strumento che può aiutarvi a inviare ai clienti notifiche dettagliate e puntuali sullo stato delle loro spedizioni.


I canali di vendita dei vostri prodotti

Dovrete innanzitutto decidere se vendere i prodotti tramite un vostro store online o attraverso un marketplace esterno. Proporre un sito di ecommerce internazionale proprio può aumentare la credibilità presso i clienti nel mercato di riferimento, mentre i marketplace hanno il vantaggio di raggiungere diversi Paesi nuovi a costi di attivazione relativamente contenuti.7


La vostra strategia di marketing

Promuovete il vostro store online attraverso un piano di marketing ben strutturato, che potrà comprendere varie attività, da annunci pubblicitari targettizzati sui social media a contenuti ad hoc sul proprio sito e canali social, fino ad attività di SEO (Search Engine Optimisation) per intercettare i consumatori mentre navigano online.8

Cosa si aspettano i consumatori di tutto il mondo dalla loro esperienza di consegna?9


Costi

Infografica Costi

35%

afferma che i costi di consegna sono il fattore a cui dà più importanza quando fa acquisti online


Velocità

Infografica Velocità

46%

dà più valore alla rapidità di consegna dall'inizio della pandemia, con il 33% che la mette al primo posto per importanza


Scelta

Infografica Scelta

56%

mette al primo posto la scelta tra diverse opzioni di consegna quando fa questi online


Visibilità

Infografica Visibilità

86%

degli acquirenti ritiene il servizio di monitoraggio un aspetto "importante" o "molto importante"


Sostenibilità

Infografica Sostenibilità

32%

degli acquirenti ritiene ora più importante la sostenibilità rispetto al costo e alla rapidità

Fase 4

Localizzate il vostro store online

La localizzazione della customer journey assicura in media un aumento del 58% dei tassi di conversione.4 Date particolare attenzione a questo aspetto, per rendere l'esperienza dei clienti quanto più lineare e semplice possibile.

Localizzate il vostro store online

Inserite le modalità di pagamento preferite dagli utenti

Verificate e offrite i metodi di pagamento più diffusi nel mercato prescelto, per evitare di perdere i vostri nuovi clienti proprio al check-out. Non dimenticate inoltre di prevedere la valuta locale, preferita dal 98% dei consumatori online.4


Verificate i regolamenti di etichettatura e imballaggio

Il mercato che avete scelto potrebbe richiedere etichette o documenti di spedizione particolari, o prevedere standard di imballaggio specifici. Curate tutti questi aspetti prima di organizzare le operazioni di consegna del vostro ecommerce.


Traducete i contenuti in modo accurato

Affidatevi sempre a traduttori di qualità per tutti i vostri contenuti digitali, dalle pagine internet ai social media, fino alle notifiche indirizzate ai clienti.


Ottimizzate i risultati dei motori di ricerca

L'ottimizzazione del vostro sito per i motori di ricerca genera maggiori probabilità di attrarre visitatori dai vostri nuovi mercati, ad esempio attraverso frasi e parole chiave o creando versioni locali delle vostre pagine internet.

Grazie all'ecommerce è possibile raggiungere facilmente nuovi clienti in tutto il mondo, come mai prima d'ora. Seguite i nostri consigli per posizionarvi più saldamente e realizzare i vostri prossimi obiettivi commerciali. Il

Dichiarazione di limitazione di responsabilità: le informazioni fornite in questa pagina non costituiscono una consulenza di natura legale, fiscale, finanziaria, contabile o commerciale, ma sono pensate per offrire informazioni di carattere generale sul mondo dell'imprenditoria e del commercio. I contenuti, le informazioni e i servizi del FedEx Small Business Hub non sostituiscono la consulenza di professionisti competenti, quali ad esempio avvocati iscritti all'albo, studi legali, commercialisti o consulenti finanziari.



Potrebbe interessarvi

5 modi per far crescere il valore medio del paniere della vostra azienda

INNOVAZIONE E CRESCITA

5 modi per far crescere il valore medio del carrello

Dai prodotti accorpati alle soglie di spedizioni gratuite, queste strategie potrebbero invogliare i clienti ad acquistare di più.

Trovare il miglior imballaggio in termini di sostenibilità

PUNTI DI VISTA

Trovare il miglior imballaggio in termini di sostenibilità

L'imballaggio è un'enorme fonte di spreco nell'e-commerce, ma è possibile ridurne l'impatto ambientale.

Modalità di lavoro ibrida: come mantenere la cultura aziendale

GUIDE E STRUMENTI

Modalità di lavoro ibrida: come mantenere la cultura aziendale

Leggete questi semplici suggerimenti per continuare a portare avanti la cultura della vostra azienda.